Dettaglio News

LeGoP: contro l’omofobia e per l’inclusione sociale15 giugno 2016

LeGoP: promuovere e condividere buone prassi di contrasto dell’omofobia e di inclusione di studenti con bisogni educativi speciali. 

Due giornate, il 16 e il 17 giugno 2016 a Bari,  dedicate alla condivisione di buone prassi sui temi del contrasto all’omofobia e dell’inclusione degli studenti con bisogni speciali.

L’evento è realizzato nell’ambito del progetto “LeGoP – Learning good practices in European countries”, finanziato dal programma Comunitario 2014–2020 Erasmus Plus e gestito da organizzazioni in partenariato transnazionale (Italia, Spagna, Olanda) coordinate in Italia dal Liceo Scientifico Salvemini di Bari e dal Consorzio fra Cooperative Sociali Elpendù. Fanno parte della partnership di progetto anche le organizzazioni spagnole Axular Lizeoa e Gureak e l’Olandese GALE.

Obiettivo principale dell’iniziativa è quello di favorire l’inclusione di studenti con bisogni educativi speciali (BES) attraverso l’introduzione di un insegnamento adattivo e strumenti di apprendimento basati su tecnologie innovative e di individuare, prevenire e contrastare comportamenti negativi nei confronti di persone LGBT.

Beneficiari diretti delle azioni di progetto sono studenti di età compresa fra i 16 e i 18 anni delle scuole coinvolte, i docenti e le figure strategiche delle realtà del privato sociale, nonché un più ampio network di stakeholders composto da famiglie, decisori politici, comunità di riferimento e imprese private.

Il progetto ha permesso a studenti ed operatori di condividere esperienze e conoscenze nel corso di percorsi di formazione realizzati in tutti e tre i paesi coinvolti, offrendo così anche importanti occasioni di confronto interculturale sui temi così importanti., e di elaborare dei prodotti formativi e-learning che saranno a disposizione di tutta la comunità di riferimento anche dopo la conclusione del progetto.

L’evento conclusivo prenderà il via, a Bari, il 16 giugno alle ore 18.00 con un Roadshow mirato a sensibilizzare i giovani e i cittadini baresi attraverso le performance artistiche e musicali curate dagli studenti coinvolti nel progetto. L’appuntamento è in Via Venezia in prossimità della Ciclatera sotto il mare.

Il giorno successivo, il 17 giugno a partire dalle 9.00, nell’Officina degli Esordi, si terrà invece il seminario rivolto ad educatori, operatori ed assistenti sociali, docenti e studenti, a cui parteciperanno sia esperti sui temi che referenti e stakeholders istituzionali locali e nazionali.

Di seguito il programma nel dettaglio:

17 giugno, h. 9-14 @ Officina degli Esordi Bari, via Crispi 5
Multiplier Events – Seminario

Intervengono:

Saluti istituzionali
Angela D’Onghia, Sottosegretario di Stato – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca*
Titti De Simone, Consigliera per l’Attuazione del programma di governo della Regione Puglia*
Francesca Bottalico, Assessora al Welfare Comune di Bari
Rosy Paparella, Garante dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Puglia
Elena Gentile, Euro Parlamentare e componente della Commissione per l’occupazione e gli affari sociali
Anna Cammalleri, Direttore Generale Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia

Interventi tematici
Paola Biondi Psicologa specializzata in tematiche LGBT
Tina Gesmundo, Dirigente Liceo Scientifico Salvemini – Bari – Capofila del Progetto
Il progetto Legop: obiettivi, risultati e prospettive
Peter Dankmeijer, Presidente GALE – Olanda – Partner di Progetto
Le buone prassi europee e la piattaforma di formazione (e-course) per divulgarle
Zigor Sagardui Mendieta, Responsabile GUREAK Itinerary – Spagna – Partner di Progetto
Un curriculum formativo per le nuove tecnologie a sostegno di studenti BES
Antonio Nappi, Presidente Ordine Assistenti Sociali della Puglia

Moderatore
Vito Serripierro, Direttore del Consorzio fra Cooperative Sociali Elpendù – Partner di Progetto

E’ stato richiesto l’accreditamento all’Ordine degli Assistenti Sociali per l’evento del 17 giugno

* in attesa di conferma

In allegato il Invito/Programma Legop

 

Autore: Ufficio stampa Legacoop Puglia