Dettaglio News

Progetto ‘E.N.J.O.Y.’ per l’imprenditorialità giovanile2 Dicembre 2011

Si chiama “E.N.J.O.Y.” e significa “Enterprise New Job fOr Young people“: è il programma rivolto a giovani potenziali imprenditori. Un progetto attuato dall’ente di formazione barese “Unisco”, cui  anche Legacoop Puglia ha voluto dare il proprio contributo. A beneficiarne 15 giovani potenziali imprenditori, dotati di un forte orientamento all’innovazione, che avranno l’opportunità di seguire attività consulenziali e formative per stimolare la creatività e lo spirito imprenditoriale. Il presidente di Legacoop Puglia, Carmelo Rollo, come partner del progetto, sarà presente alla firma del protocollo martedì 6 dicembre 2011, alle ore 10.30, nella sede dell’assessorato al Lavoro e formazione professionale della provincia di Bari.

Il progetto ‘E.N.J.O.Y.’è finanziato dall’Asse II Occupabilità (percorsi di orientamento, formazione e accompagnamento nella progettazione e creazione di impresa singola o associata) del POR PUGLIA FSE 2007–2013. Ne è titolare la Provincia di Bari ma è attuato da UNISCO in partenariato con Legacoop Puglia, Confcooperative Puglia, Banca Popolare Etica, Tecnopolis PST e l’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”.

Si tratta di un percorso sperimentale che, una volta giunto a termine, offrirà ai partner del progetto materiale per stabilire, insieme alla provincia di Bari, una sinergia a lungo termine. Un’opportunità per diffondere la cultura d’impresa cooperativa tra i giovani inoccupati e disoccupati fino a 34 anni di età, mettendo a disposizione professionalità ed esperienza di organizzazioni associate, trasferendo buone pratiche ai destinatari del progetto. Una collaborazione che, partendo dall’utenza specifica del progetto, espanda la propria azione e rete nei confronti di tutto il pubblico giovanile, cui con le competenze e gli strumenti messi a disposizione da ciascun partner.

Dalla teoria alla pratica. Sono cinque le idee d’impresa: un eco-ostello, un’associazione per la fornitura di servizi turistici, didattici e culturali, un’impresa per la dematerializzazione documentale, un servizio di lavaggio cani e animali e un’impresa di servizi nel settore ristrutturazioni e risanamento immobili.

Il Protocollo sarà sottoscritto dall’assessore al Lavoro e formazione professionale della provincia di Bari Mary Rina, il presidente di Legacoop Puglia, Carmelo Rollo, il presidente di Confcooperative Puglia, Gianfranco Visicchio, la responsabile area socio-culturale del Sud Italia di Banca Popolare Etica,Teresa Masciopinto, dal direttore di Tecnopolis PST, Annamaria Annicchiarico, il Delegato del Rettore alla Didattica dell’Università degli Studi di Bari, Giancarlo Tanucci, il presidente di UNISCO, Serge D’Oria, il responsabile della rete di partenariato del progetto, Massimo Avantaggiato.

Autore: Ufficio stampa Legacoop Puglia