Dettaglio News

“Startificio” per sostenere la creazione d’impresa17 marzo 2014

Si chiama “Startificio” (www.qiris.org/startificio) il nuovo programma non-profit dell’Associazione QIRIS (www.qiris.org), sostenuto dal Legacoop Puglia, CNA e il supporto tecnico, tra gli altri, della cooperativa Informa di Bari, per sostenere la creazione e lo sviluppo d’impresa. Le risorse e gli attori coinvolti? Giovani intraprendenti, università, studenti e professionisti di talento, aziende consolidate, investitori responsabili.

Startificio si articola in cinque azioni complementari e indipendenti,

*bootcamp, sono percorsi intensivi di formazione, coprogettazione e accelerazione per imparare gli strumenti fondamentali per aiutare chi ha avviato o intende avviare un’impresa a valutare la potenzialità del proprio business;

*university roadshow,  incontri in cui start-up selezionate mediante una open call presentano i propri progetti presso le università per offrire agli studenti una panoramica più ampia sul mondo del lavoro e per proporre stage, tirocini e collaborazioni professionali;

*job matching, attività continuativa per mettere in relazione imprese innovative e giovani professionisti di talento al fine di far incrociare domanda e offerta di competenze, e creare occupazione;

*open innovation, azione che facilita le relazioni tra aziende consolidate e responsabili e giovani realtà imprenditoriali con un forte orientamento all’innovazione mediante programmi di open innovation, reti di imprese e integrazioni di business con interessi compatibili;

*funding, azione finalizzata a facilitare le start-up pronte ad accettare capitali privati nella fase di ricerca di fondi presso finanziatori o investitori.

Il primo roadshow si è tenuto il 6 marzo nel Dipartimento d’informatica di Bari, co due start up selezionate, cha hanno raccontato il proprio percorso ed evidenziato i propri bisogni.

Startificio è un’iniziativa senza scopo di lucro organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale Qualità Innovazione Ricerca Istruzione Sicurezza (www.qiris.org) e realizzata grazie al contributo volontario di giovani professionisti che mettono le proprie competenze al servizio della collettività allo scopo di diffondere la cultura della formazione, dell’innovazione e dell’autoimprenditorialità.

Le Istituzioni, le Università, le Associazioni di categoria e altri soggetti senza scopo di lucro possono sostenere Startificio con un patrocinio non oneroso o con una partnership gratuita purchè forniscano un contributo alla realizzazione dell’iniziativa, come ad esempio:

comunicando le azioni verso la propria comunità di riferimento;

mettendo a disposizione spazi per l’organizzazione di bootcamp e incontri;

fornendo altro supporto di tipo logistico o tecnico;

finanziando parzialmente o totalmente le attività che richiedono un contributo ai partecipanti.

Autore: Ufficio stampa Legacoop Puglia