Dettaglio News

Al via il Festival Giornalisti del Mediterraneo6 marzo 2018

S’inaugura domani la 10a edizione del Festival Giornalisti del Mediterraneo, a Bari sino al 10 marzo e a Otranto dal 10 al 16 settembre 2018. L’evento è promosso e organizzato dall’Associazione ‘Terra del Mediterraneo’, in partnership con il Comune di Otranto. L’appuntamento, ormai consolidato nel Mediterraneo, coinvolge la Regione Puglia, Legacoop Puglia, l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e il suo Master in Giornalismo.
Tanti gli appuntamenti in programma, dai seminari formativi, riconosciuti dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti e dall’Ordine degli Avvocati di Bari, in programma dall’8 al 10 marzo a Bari, presso l’ex Palazzo delle Poste, sede dell’Università degli Studi di Bari, ai numerosi convegni ed eventi che si terranno nel centro storico di Otranto dal 10 al 16 settembre dove saranno approfondite i temi legati al Mediterraneo, Medio Oriente, Isis e Terrorismo. Non solo. Si parlerà anche di dialogo interreligioso.

“Il Mediterraneo è  un ponte tra diverse civiltà, usi e costumi -ha commentato il presidente Legacoop Puglia, Carmelo Rollo, a margine della conferenza stampa di presentazione dell’evento, che si è tenuta il 6 marzo 2018 -. E il Festival è un’occasione importante, con il contributo prezioso di esperti di informazione, giornalisti, sociologi, docenti universitari, per raccontare storie di vita e dei territori.  Ed è anche attraverso il racconto che si può cambiare una società. Un modo, altresì, per favorire un’editoria di prossimità utile ad accorciare lo spazio tra le persone. Motivo per il quale, come Movimento cooperativo, abbiamo sostenuto l’evento”.

“Il Festival Giornalisti del Mediterraneo quest’anno compie dieci anni. Essere riusciti finora – ha spiegato Tommaso Forte, giornalista e autore del Festival – a concludere egregiamente nove edizioni, rappresenta per il gruppo di lavoro un risultato grandioso. Ciò è segno del grande coraggio ed entusiasmo messo in campo, con non pochi sacrifici, dell’impegno profuso dal punto di vista organizzativo, considerato che abbiamo portato in Puglia, tra Bari e Otranto, oltre 350 giornalisti, molti dei quali provenienti da Paesi
Europei”.

L’evento, ogni anno vanta la presenza, di giornalisti delle più importanti testate nazionali ed internazionali quali Corriere della Sera, L’Espresso, Panorama, Ansa, RaiNews24, La7, Rete4, Il Giornale, TGR Rai, Il Messaggero, Italia Oggi, Marie Claire, Vanity Fair, Io Donna, Il Riformista, I Viaggi di Repubblica. Durante le scorse edizioni vi hanno partecipato giornalisti provenienti dall’Italia, dall’Albania, dal Portogallo,
dalla Turchia, da Cipro, dalla Svizzera, dall’Olanda, dal Marocco e dalla Romania.

“Il concorso e i seminari di formazione saranno occasioni di studio, approfondimento, confronto e dibattito sui temi legati all’informazione – ha aggiunto Antonio Felice Uricchio, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro – e saranno i canali privilegiati attraverso cui promuovere una virtuosa interazione fra studenti, giornalisti, esperti di diritto e mass media, offrendo, al contempo, nuove e concrete
opportunità di crescita e formazione professionale”.

 

 

Autore: Ufficio stampa Legacoop Puglia