Dettaglio News

Legacoop Puglia a Valencia per un training sull’Economia circolare9 aprile 2018

Un progetto europeo per condividere buone pratiche, anche pugliesi, e attività dedicate all’economia circolare per stimolare e supportare la nascita di nuovi sbocchi occupazionali per i giovani. Si tratta del  progetto ‘YouInCome, Youth In the Circular Operative Model of Economy’ nell’ambito del quale è stato organizzato il training sull”Economia Circolare e occupazione per i giovani’ che si è tenuto a Valencia, in Spagna, dal 21 al 25 marzo, insieme Legacoop Puglia.

Il progetto, finanziato dal programma Erasmus+, KA2 – Cooperazione per l’Innovazione e lo Scambio di Buone Pratiche, coinvolge, oltre Legacoop Puglia, la Trakya University, l’Associazione portoghese Animam Viventem, la Fundación de la Comunidad Valenciana del Pacto para el Empleo di Valencia.

“Il training è stato un momento di condivisione di pratiche e attività per lo sviluppo di competenze legate all’economia circolare – fa sapere la referente Legacoop Puglia, Katia De Luca – al fine di creare nuove opportunità occupazionali per i giovani, in particolare quelli esclusi dal mercato del lavoro e dai percorsi formativi. I partner di progetto, provenienti da Spagna, Italia, Turchia e Portogallo, hanno scambiato strumenti di lavoro e metodologie per attivare iniziative locali, favorire la diffusione delle opportunità di economia circolare, supportare lo startup di iniziative d’impresa”.

Per Legacoop Puglia hanno partecipato le cooperative InnovAction e Rehardwareing, proponendo laboratori rispettivamente per l’apprendimento delle tecniche di compostaggio, la creazione di strumenti per il risparmio energetico, la rigenerazione e riparazione di hardware. La delegazione ha visitato esperienze di economia circolare e inclusione socio-lavorativa attraverso la formazione su economia circolare, riparazione e gestione rifiuti, nel territorio di Valencia.

Autore: Ufficio stampa Legacoop Puglia