Dettaglio News

La coop ‘La Pulita’ di Bari chiude il 2017 con il segno più28 giugno 2018

Dopo oltre trent’anni di esperienza la cooperativa ‘La Pulita’ di Bari chiude il 2017 con un bilancio più che positivo: un risultato che dà merito all’impegno profuso nel tempo da una storica realtà pugliese attiva nel settore servizi di pulizia e manutenzione degli immobili pubblici e privati.

Si è tenuta lo scorso 22 giugno 2018, a Bari, l’assemblea annuale de La Pulita alla presenza, tra gli altri, del presidente Vincenzo Terrone e dei vertici Legacoop Puglia. La cooperativa, con più di 150 soci, così come ha sottolineato Terrone, registra attività pari a 3,8 milioni di euro con un incremento di un milione di euro dal 2016 al 2017 e un patrimonio netto di circa un milione e 100 mila euro. Il fatturato è, altresì, cresciuto in un anno da 5,2 a 7,2 milioni e ha conseguito un utile di oltre 450 mila euro.

“La Pulita – ha commentato a margine il presidente Legacoop Puglia, Carmelo Rollo – chiude in maniera straordinaria il 2017. Un risultato meritato e per il quale, come Movimento cooperativo, siamo orgogliosi. La cooperativa rappresenta per la nostra Regione una risorsa libera e democratica, un punto di riferimento in quel paradigma di crescita che stiamo provando a costruire. Sappiamo essere una realtà che riesce a mettere a sistema i principi cooperativi, di mutualismo e solidarietà”.

La Pulita, come ha ribadito Terrone, nel corso dell’assemblea ha saputo diversificare le proprie attività, attraverso, per esempio, la gestione di lidi balneari in un’ottica inclusiva e attenta alle disabilità. E sulle prospettive e obiettivi futuri, il presidente ha tenuto a precisare che sarà inaugurata prossimamente una nuova sede che consentirà di gestire al meglio, in maniera efficace ed efficiente, le proprie risorse umane. La Pulita è un ottimo esempio di cooperazione che conferisce e aggiunge valore alla nostra comunità, anche attraverso, così come annunciato, un percorso di sviluppo e crescita delle proprie prestazioni.

 

 

Autore: Ufficio stampa Legacoop Puglia