Dettaglio News

GALATONE, COOP DI COMUNITÁ PRESENTA AL TERRITORIO IL SUO PRIMO PROGETTO6 Marzo 2019

I soci della Cooperativa di Comunità “e-Labora” di Galatone presentano al territorio GeneraWELFARE il progetto di welfare generativo finanziato dalla Regione Puglia con fondi Fesr –FSE 2014-2020. L’appuntamento è per il  6 MARZO alle 18.30 nel Frantoio Ipogeo Palazzo Marchesale di Galatone.

A presentare il progetto il presidente della Cooperativa di Comunità di Galatone, Giancarlo Tuma che illustrerà tutte le azioni che i soci metteranno in campo al fine di soddisfare i bisogni del territorio. È il principio che muove il welfare generativo che supera il concetto tradizionale di welfare in cui lo Stato raccoglie e distribuisce risorse per approdare ad un welfare consapevole e responsabile. “Un modello questo – afferma Giancarlo Tuma – al quale la cooperativa di comunità come modello di cittadinanza attiva che si auto organizza, si presta benissimo. Ad un anno dalla costituzione – prosegue Tuma – della cooperativa di Comunità oggi raggiungiamo un primo risultato con una proposta progettuale concreta che ha l’obiettivo di “generare” economia intorno a servizi che possono autoalimentarsi anche in assenza di risorse pubbliche. Questa è la nostra sfida”.

Servizi. E’ la parola d’ordine che ha guidato il progetto “GeneraWELFARE”, per dare risposte al territorio in un ottica orientata verso un ecosistema europeo che fa della Silver Economy una risorsa sociale ed economica per tutti basata sulla reciprocità e la tutela delle persone senior. Quattro le tipologie di intervento:

– mappatura dei bisogni futuri in funzione dei cambiamenti sociali;

– assistenza alle persone in condizioni di disagio ( non solo disagio fisico-motorio ma anche socio-economico);

– logistica (realizzazione del servizio di taxi sociale e di accompagnamento della collettività anche nei luoghi della quotidianità: fare la spesa, visite mediche, passeggiate al mare. Si tratta di un servizio sostitutivo degli affetti familiari che tiene conto dei nuovi assetti familiari;

– assistenza e servizi di supporto alle persone anziane;

 

Un modello quello di Galatone che si fonda sul principio di sussidiarietà circolare che fa interagire le tre sfere di cui si compone la società: istituzioni, imprese e società civile organizzata.

 

Autore: Ufficio stampa Legacoop Puglia