call for participation. E’ possibile candidarsi entro il 20 gennaio 2013. La Residenza Teatrale Internazionale a Zakynthos è parte del progetto H.O.S.T. (Hospitality, Otherness, Society, Theatre), promosso dall’università salentina, in collaborazione con Astràgali Teatro, la provincia di Lecce, Babelmed, il GAL Terra d’Arneo (Italia), l’Università di Cadice (Spagna),il  Theatro tsi Zakythos (Grecia), Satiriko Teatro (Cipro) e International Theatre Institute-Direzione Generale (Francia). Il progetto è sostenuto dall’Unione Europea all’interno del Programma Cultura 2007-2013. La Residenza Teatrale Internazionale prevede un laboratorio intensivo condotto dal regista Fabio Tolledi, in collaborazione con i professionisti della compagnia Astràgali Teatro. Il laboratorio promuove un approccio interculturale e multidisciplinare basato sul training fisico e sull’elaborazione di tecniche artistiche, considerate come strumento di critica verso ogni discriminazione e conflitto. L’obiettivo principale del laboratorio è legato al tema della migrazione e alla relativa ricerca sociologica, realizzata dall’Università del Salento, nei differenti paesi coinvolti. Il laboratorio prevede un programma intensivo di lavoro (8/10 ore al giorno) ed è rivolto ad un numero massimo di 30 giovani attori e attrici professionisti provenienti dalla Grecia, dall’Unione Europea e da paesi extra-europei. Priorità verrà data agli artisti provenienti dai paesi europei. Ai partecipanti selezionati è richiesto un deposito di garanzia di 50€ che verrà restituito alla fine della residenza. La residenza durerà dal 20 Febbraio al 2 Marzo 2013, nella sede  del  Theatro tsi Zakythos (Grecia). Viaggio, vitto e alloggio sono a spese dei partecipanti. Gli organizzatori avranno cura di avvisare i partecipanti sui prezzi più convenienti di alloggi e luoghi di ristoro. Come inoltrare la domanda: I partecipanti dovranno inoltrare i seguenti documenti in inglese all’indirizzo: teatro@astragali.org, entro il 20 Gennaio: • un curriculum vitae aggiornato, incluso numero di telefono e indirizzo e-mail • una breve lettera di motivazione (max. 400 parole), specificando: cosa ci si aspetta dalla residenza. Importante: è richiesta una conoscenza di base della lingua inglese. La corrispondenza sarà solo attraverso e-mail, diversamente solo dietro specifica richiesta degli organizzatori. Per ulteriori dettagli (in inglese): Roberta Quarta, mail teatro@astragali.org I candidati saranno avvisati della decisione del Comitato di Valutazione in tempi rapidi per consentire l’organizzazione del proprio viaggio. Al candidato ammesso alla residenza è richiesta conferma scritta della partecipazione.]]>