I Tipi di Cooperativa

A seconda del tipo di rapporto mutualistico che intercorre tra la cooperativa ed il socio, si individuano tre tipologie di cooperative, così come individuate dalla legislazione vigente.

 

COOPERATIVE DI UTENZA

Svolgono la loro attività in favore di soci, consumatori o utenti di beni e servizi

COOPERATIVE DI LAVORO

Si avvalgono nello svolgimento delle diverse attività delle prestazioni lavorative dei soci.

COOPERATIVE DI SUPPORTO

Si avvalgono nello svolgimento delle diverse attività degli apporti di beni e servizi da parte dei soci.

 

Le cooperative sono inoltre classificate in base all’attività svolta, nelle seguenti sezioni, così come individuate dal nuovo Albo delle Cooperative, istituito con Decreto del Ministero delle Attività Produttive in ottemperanza a quanto previsto dal nuovo Codice Civile:

 

1. COOPERATIVE DI PRODUZIONE E LAVORO Si costituiscono per permettere ai soci di usufruire di condizioni di lavoro migliori sia in termini qualitativi che economici, rispetto a quelli disponibili sul mercato del lavoro. Queste cooperative svolgono la propria attività sia nella produzione diretta dei beni che nella fornitura dei servizi.

2. COOPERATIVE DI LAVORO AGRICOLO Si costituiscono per permettere ai soci di usufruire di condizioni di lavoro migliori sia in termini qualitativi che economici, rispetto a quelli disponibili sul mercato del lavoro. Queste cooperative svolgono la propria attività nel settore agricolo.

3. COOPERATIVE DI CONFERIMENTO PRODOTTI AGRICOLI E ALLEVAMENTO Sono costituite da imprenditori agricoli e svolgono attività di commercializzazione e trasformazione dei prodotti agricoli conferiti dai soci.

4. COOPERATIVE EDILIZIE DI ABITAZIONE Rispondono alle esigenze di soddisfare un bisogno abitativo delle persone, realizzando complessi edilizi che vengono poi assegnati ai soci in proprietà se la cooperativa è a “proprietà divisa” o in diritto di godimento se la cooperativa è a “proprietà indivisa”.

5. COOPERATIVE SOCIALI Sono cooperative regolamentate dalla legge 381 del 1981 ed hanno come scopo quello di perseguire l’interesse generale della comunità alla promozione umana e all’integrazione umana dei cittadini. Si distinguono in due tipologie:

* quelle che gestiscono servizi socio-sanitari ed educativi

* quelle che svolgono attività diverse (agricole, industriali, commerciali o di servizi) finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Oltre ad essere iscritte a questa sezione, le cooperative sociali, a seconda dell’attività che svolgono, devono essere iscritte ad una delle altre sezioni.

6. COOPERATIVE DELLA PESCA Sono costituite da soci pescatori e svolgono un’attività con un impegno diretto dei soci o un’attività di servizio ai propri associati, quali l’acquisto di materiale di consumo o di beni durevoli, o la commercializzazione dei prodotti ittici, o la loro trasformazione

7. COOPERATIVE DI CONSUMO Si costituiscono con lo scopo di assicurare ai soci-consumatori la fornitura di beni, sia di consumo che durevoli a prezzi più contenuti di quelli correnti di mercato. Per raggiungere tale scopo realizzano punti vendita ai quali possono accedere i soci, e, previo rilascio dell’apposita licenza di vendita, anche i non soci.

8. COOPERATIVE DI DETTAGLIANTI Sono costituite da esercenti di attività commerciali con lo scopo di contenere i costi di approvvigionamento e fornire ai punti vendita servizi e facilitazioni creditizie.

9. COOPERATIVE DI TRASPORTO Associano singoli trasportatori iscritti all’Albo e ai quali garantiscono servizi logistici, amministrativi, di acquisizione delle commesse, o gestiscono in proprio i servizi di trasporto a mezzo di soci-lavoratori.

10. CONSORZI COOPERATIVI Sono comprese in questa tipologia i consorzi che associano più cooperative con lo scopo di favorire l’attività dei soci, di acquisire commesse e/o fornire servizi nei diversi settori di attività.

11. CONSORZI AGRARI Questa sezione è riservata ai consorzi agrari che secondo la legge di riforma n° 410/99 hanno natura giuridica di società cooperative. Hanno lo scopo di promuovere l’innovazione e offrire servizi in agricoltura e possono compiere operazioni di credito agrario.

12. BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO Questa sezione è riservata alle banche di credito cooperativo, ex Casse Rurali e Artigiane, che operano senza fine di lucro nel settore bancario e creditizio.

I13. CONSORZI E COOPERATIVE DI GARANZIA E FIDI SONO comprese in questa tipologia i consorzi e le cooperative di garanzia che rilasciano prestiti o fideiussioni ai propri associati. Sono comprese in questa tipologia i consorzi e le cooperative di garanzia che rilasciano prestiti o fideiussioni ai propri associati

14. ALTRE COOPERATIVE Sezione riservata alle cooperative che non rientrano nei settori prima richiamati e che svolgono attività diversificate.

 


Legacoop