Gianni Luppi (presente anche a nome dell’Alleanza delle Cooperative Italiane), ha sottoscrittto il protocollo insieme alla Coop Italia, con il presidente Vincenzo Tassinari, alla Cia, con il presidente Giuseppe Politi, al Consorzio nazionale olivicoltori, con Gennaro Sicolo. “L’Aci – sottolinea Luppi – rafforzerà le cooperative e i soci produttori, anche attraverso progetti di natura economica”. “Il progetto «Assieme» – ha sottolineato Luppi -, che partendo dalla positiva e analoga esperienza realizzata nel vino viene oggi esteso all’olio, rappresenta una nuova scommessa e una bella opportunità per tutta la cooperazione agricola”. Assieme è il marchio che dall’autunno contrassegnerà una linea di olio extravergine d’oliva tutto italiano frutto dell’accordo tra Confederazione italiana agricoltori, Cno-Consorzio nazionale olivicoltori, Legacoop Agroalimentare e Coop Italia. “Il progetto Assieme – ha proseguito Luppi – costituisce un patrimonio comune che favorirà il processo di integrazione della cooperazione e la costituzione di un tavolo per la riorganizzazione e il rafforzamento della nostra presenza anche nel settore dell’olio d’oliva”. “L’ A.C.I. – ha concluso Luppi – non esaurisce il proprio compito nel processo di alleanza e semplificazione sindacale. Vuole essere anche la sede nella quale si generano progetti di natura economica finalizzati al rafforzamento delle cooperative e all’incremento di valore aggiunto per i soci produttori”.]]>