“Un’alleanza per il futuro del Servizio Civile”. E’ l’appello rivolto alle forze politiche, in corsa per l’elezioni, perchè tutelino il Servizio Civile nazionale. L’iniziativa è stata avviata con un documento promosso al termine del convegno sul 40° anniversario  della legge sull’obiezione di coscienza (svoltosi il 15 e 16 dicembre a Firenze), organizzato dalla Cnesc, Movimento Nonviolento, Forum del Terzo Settore,  Forum Nazionale Servizio Civile, Forum Nazionale dei Giovani, Sbilanciamoci, Tavola della Pace e Mir. Legacoop condivide pienamente l’appello con l’impegno di  diffonderlo tra le organizzazioni regionali, come Legacoop Puglia, perche, a loro volta, possano promuoverlo nelle proprie realtà territoriali. Il documento rappresenta un’azione di sensibilizzazione importante rivolta alla società civile, ma, sopratutto, ai partiti e ai candidati affinché prendano impegni precisi in merito al futuro del servzio civile nazionale. Diversi i temi sottoscritti, tra cui l’accessibilità per tutti al servizio civile e la messa  a punto di una legislazione nazionale che preveda la stabilizzazione dell’impegno finanziario statale e regionale per una programmmazione pluriennale. Legacoop Puglia, pertanto, si sta impegnado nel promuovere la campagna, credendendo fortemente in un’attività, qual è quella del servizio civile, che fa bene ai giovani e alla società, fatta di persone e imprese. Il mesaggio è rivolto non solo ai ragazzi che hanno già provato questa esperienza e alle cooperative associate, ma, sopratutto, alla politica regionale e ai candidati in corsa per le prossime elezioni del 24 e 25 febbraio 2013. Tutto questo affinchè il tema del servizio civile possa diventare punto importante di un programma politico che sia vicino ai reali bisogni delle persone. Sul sito web  http://www.cnesc.it/alleanza  è prevista una lista a parte per evidenziare l’adesione degli stessi e le loro eventuali dichiarazioni. In allegato l’Appello Alleanza per il SCN. Legacoop Puglia s’impegna a raccogliere le adesioni.]]>