A. Michele Vinci, seguito dal direttore generale di Confindustria Puglia, l’ingegnere Piero Conversano, e dal  direttore generale di Inail Puglia, Mario Longo. Di fondamentale importanza sono stati gli interventi dei tecnici Inail per spiegare, nel dettaglio, il bando e le modalità di esecuzione dello stesso. All’incontro anche alcune cooperative e un delegato di Legacoop Puglia, Massimiliano Maggio, per approfondire e valutare i requisiti necessari previsti dalla procedura on line, tramite il sito www.inail.it/puntocliente, dal 28 dicembre al 7 marzo 2012. Il bando 2011, con lo stanziamento di 7.258.174 euro permette, infatti, alle imprese di accedere alle risorse stanziate dall’Istituto e costituisce la seconda tranche di un ammontare complessivo di circa 850mln messi a disposizione a livello nazionale dall’INAIL nel corso del triennio 2011-2013. Il finanziamento va da un minimo di 5.000 euro a un massimo di 100.000 euro (il limite minimo di spesa non è previsto per le imprese fino a 50 lavoratori), per le imprese singole e associate, iscritte alla camera di Commercio, industria, artigianato e agricoltura. Vengono finanziati, come verrà approfondito nel corso del prossimo incontro, progetti di investimento, nonché per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale. Per eventuali info sul bando, è possibile contattare maggio@legapuglia.it]]>