Con l’evento dello scorso 27 Febbraio 2024, presso l’Albergo delle Nazioni di Bari, Legacoop Puglia ha aggiunto un altro importante tassello alla definizione della nuova organizzazione Legacoop, in vista dell’appuntamento nazionale della Conferenza Programmatica e di Organizzazione previsto per il prossimo 15 e 16 aprile a Roma.

La tappa pugliese ha visto la partecipazione di numerosi cooperatori e cooperatrici chiamati a “immaginare” il futuro della cooperazione (a questo link la sintesi dei loro interventi).

Una grande responsabilità che coinvolge l’intero movimento cooperativo e che ridefinisce le modalità di partecipazione alla vita sociale e politica dei territori coinvolti.

Spunti e riflessioni utili alla cooperazione del futuro sono giunti non soltanto dalle cooperative ma anche dagli interventi dei relatori, il prof. Gianfranco Viesti docente di economia all’Università di Bari e il dott. Gianluigi Granero, direttore di Legacoop Nazionale.

Si è discusso dei rischi dell’autonomia differenziata, del senso di appartenenza all’organizzazione e dell’attenzione ai territori.

“Per fare passi importanti nella cooperazione abbiamo bisogno delle persone e di riflettere sul senso di appartenenza all’organizzazione. Significa provare a rappresentare non solo le imprese ma anche le persone: soci e socie delle nostre cooperative, con le loro idee, competenze e progettualità per il futuro”, la dichiarazione del Presidente di Legacoop Puglia Carmelo Rollo. 

Appuntamento ad Aprile per immaginare e costruire progetti e attività programmatiche per l’Agenda cooperativa del futuro.