La proroga alle agevolazioni fiscali sugli interventi edilizi per risparmio energetico e ristrutturazione edilizia rappresenta lo strumento per sostenere i livelli occupazionali del settore edile. Legacoop Puglia esprime soddisfazione anche per l’ampliamento della misura agevolativa all’acquisto dei mobili ad essi connessi e per l’innalzamento della misura dell’ecobonus dal 55% al 65%. Ciò conferma anche l’efficacia nel perseguire la riqualificazione e il recupero del patrimonio immobiliare, anche storico e artistico, dei centri abitati contrapponendosi a percorsi di cementificazione più o meno selvaggia, causa della deturpazione paesaggistica e ambientale che, oggi comprendiamo, difficilmente sostenibile. Legacoop Puglia auspica che questo primo passo sia accompagnato da altri interventi, caratterizzati dallo stesso equilibrio e buon senso, in grado di promuovere e incrementare il benessere delle persone, la valorizzazione dei patrimoni urbani e la tutela dell’ambiente. Ovvero, dei tre pilastri su cui poggia l’aspirazione di una migliore qualità della vita delle collettività che rappresenta lo scopo principale anche del nostro progetto della «Cooperativa di comunità».  ]]>