Legacoop rete nazionale servizi comunica l’aumento della misura massima del tasso d’interesse sul prestito sociale da soci e del dividendo. Nonchè la diminuzione della soglia di deducibilità degli interessi sul prestito da soci e l’emissione della nuova serie “B95” di buoni fruttiferi postali. La Cassa Depositi e Prestiti ha reso nota, con comunicato pubblicato in G.U. n. 203 del 31/8/2012, l’emissione, a decorrere dal 1° settembre 2012, di una nuova serie di buoni postali fruttiferi ordinari1. Tale comunicazione ê avvenuta ai sensi dell’art. 6 del D.M. 6 ottobre 2004, che delega la Cassa Depositi e Prestiti a definire le condizioni di emissione dei buoni fruttiferi postali. Il tasso di interesse massimo dei buoni postali fruttiferi viene innalzato, rispetto alla precedente emissione (6,25%) al 6,50 per cento. Ne consegue che anche il tasso massimo di interesse erogabile dalle cooperative sul prestito da soci persone fisiche, nonché quello relativo al dividendo, aumentano, dal 1° settembre 2012, al 9,00 per cento. Si riduce, invece, rispetto alla precedente emissione (1,50%), il tasso di interesse minimo dei buoni postali fruttiferi, che viene stabilito nella misura dell’1,00 per cento. Di conseguenza diminuisce anche il limite deducibile degli interessi sul prestito da soci persone fisiche: dal 1° settembre 2012 la soglia di deducibilità è fissata nell’1,90% (1,00% dei buoni postali fruttiferi + 0,90). Tutte le info sono reperibili alla pagina web: http://portalecdp.cassaddpp.it/cdp/Risparmiatori/Rendimentivigenti/index.htm.

]]>